Sei in: Home > Profili professionali

 

PROFILO PROFESSIONALE DEL LAUREATO MAGISTRALE IN SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE TECNICHE DIAGNOSTICHE


     I laureati della classe della laurea magistrale nelle scienze delle professioni sanitarie tecniche, ai sensi dell'articolo 6, comma
3 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive modificazioni e integrazioni e ai sensi della legge 10 agosto
2000, n. 251, articolo 1, comma 1, possiedono una formazione culturale e professionale avanzata per intervenire con elevate
competenze nei processi assistenziali, gestionali, formativi e di ricerca in uno degli ambiti pertinenti alle diverse professioni
sanitarie ricomprese nella classe.

     Le competenze dei laureati magistrali della classe prevedono l'applicazione delle conoscenze di base delle scienze pertinenti
alla specifica figura professionale necessarie per assumere decisioni relative all'organizzazione e gestione dei servizi sanitari
erogati da personale con funzioni tecnico-sanitarie dell'area medica all'interno di strutture sanitarie di complessità
bassa, media o alta.


SBOCCHI PROFESSIONALI


    I laureati specialisti che hanno acquisito le necessarie conoscenze scientifiche, i valori etici e le competenze professionali
pertinenti alle professioni nell'ambito delle scienze tecniche, alla fine del percorso formativo sono in grado di esprimere
competenze avanzate di tipo diagnostico e assistenziale, formativo e preventivo in risposta ai problemi di salute della
popolazione inerenti ai problemi di qualità dei servizi. In base alle conoscenze acquisite, sono in grado di tenere conto, nella
programmazione e gestione del personale dell'area sanitaria, delle esigenze della collettività, dello sviluppo di nuovi metodi di
organizzazione del lavoro, dell'innovazione tecnologica ed informatica, anche con riferimento alle forme di teleassistenza o di
teledidattica, della pianificazione ed organizzazione degli interventi pedagogico-formativi nonché della omogeneizzazione
degli standard operativi a quelli dell'Unione Europea.

 

Il Corso prepara alla professione di:
Dirigenti ed equiparati nella sanità - (1.1.2.6.3)


     Possono essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie Tecniche Diagnostiche (con
riconoscimento integrale dei crediti formativi universitari acquisiti), coloro in possesso di Laurea o di Diploma Universitario (durata
triennale), conseguito presso gli Atenei Nazionali delle Facoltà di Medicina e Chirurgia in Tecniche audiometriche, Tecniche di
laboratorio biomedico, Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia, Tecniche di neuro fisiopatologia (classe 3
dell'Area sanitaria Professioni sanitarie tecniche). Possono inoltre accedere coloro che siano in possesso di altro titolo di studio,
conseguito anche all'estero, ritenuto idoneo.
     L'accesso al Corso di Laurea è a numero programmato in base alla legge 264/99 e prevede un esame di ammissione che
consiste in una prova con test a scelta multipla.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 25/07/2014 12:01
Campusnet Unito